Come scegliere un diamante? Ecco 5 suggerimenti utili per un investimento sicuro

Acquistare un diamante è sempre un grosso passo, sia esso un diamante da investimento o un diamante da regalare ad una persona speciale: per questo è importante stilare alcuni punti da tenere sempre in considerazione durante la valutazione di un diamante per evitare di incorrere in errori.

Scegliere un venditore di diamanti con una buona reputazione

Elemento fondamentale, spesso sottovalutato in virtù della ricerca della migliore offerta. Un venditore serio non proverà mai a vendere diamanti di cattiva qualità o che non corrispondono alla descrizione di quanto messo in vendita né, tanto meno, a cercare di truffarvi.

Per scegliere un diamante, affidatevi sempre ad un partner presente da tempo sul mercato, con molta esperienza e con esperti gemmologi che possono dare sempre una corretta quotazione diamanti.

 

Chiedere la certificazione del diamante

Quando decidete di acquistare un diamante, è preferibile assicurarsi che sia accompagnato da una certificazione emessa da un organismo imparziale. La più nota ed attendibile, a livello internazionale, è quella emessa dal GIA (Gemological institute of America) seguita da quella emessa dall’IGI (Istituto Gemmologico Internazionale).

Evitate l’acquisto di diamanti sprovvisti di certificazione a meno che non decidiate, insieme al venditore, di farne emettere una da un istituto gemmologico prima dell’acquisto.

 

Verificare le 4C dei diamanti

Chiarezza (clarity), taglio (cut), colore (color) e peso (carat) sono le principali caratteristiche che determinano la valutazione di un diamante. Sono tutti dati presenti sulla certificazione che, solitamente, accompagna il diamante in vendtia. Se siete alle prime armi, fatevi consigliare da un venditore esperto ed affidabile in modo da non incorrere in eventuali errori dettati dall’inesperienza.

 

Valutare il taglio del diamante (cut)

Il taglio  è sicuramente l’aspetto più difficile da valutare qualora non siate degli esperti del settore ma è anche una delle caratteristiche che può far variare completamente la valutazione di un diamante: ad esempio, un diamante con un taglio troppo profondo risulterà meno brillante rispetto ad uno con un taglio diverso, influenzando anche la percezione visiva del colore. Un diamante tagliato bene sarà sicuramente più facile da rivendere e manterrà più alto il suo valore.

 

Guardare sempre i diamanti sotto una luce neutra

Quando li vedete in vetrina, vedrete dei diamanti con riflessi splendidi, ottenuti tramite l’utilizzo di particolari faretti che emettono una luce concentrata. Essendo una luce artificiale, chiedete di osservare la pietra sotto una luce neutra: sarà così possibile farsi un’idea concreta della pietra che volete acquistare.



CHIUDI
CHIUDI

Chiama ora