Valutazione di un diamante: come si calcola la caratura

Unitamente a colore, purezza e taglio, il peso in carati dei diamanti è una delle componenti tecnicamente definite “4C”, essenziali per determinare il valore di queste pietre preziose.

Il termine carato deriva dal nome di una particolare pianta mediterranea chiamata “Ceratonia”, i cui semi del peso molto costante di circa 0,20 g venivano usati in passato per pesare le gemme.

Il carato equivale quindi a 1/5 di grammo, ossia 0,2 grammi. L’unità di peso è divisa in decimi, centesimi e millesimi dato che ogni differenza nel peso di un diamante, anche minima, può portare ad una variazione significativa del suo valore. La caratura è pertanto un elemento essenziale da tenere in considerazione al momento della valutazione di un diamante.

I prezzi dei diamanti aumentano in modo non proporzionale ma esponenziale rispetto al peso. Più grandi sono le dimensioni, infatti, più il diamante risulta raro, maggiormente richiesto e di conseguenza più costoso. Il valore di un diamante di 2 carati, pertanto, non è pari al doppio del prezzo di un diamante da 1 carato ma è decisamente maggiore.

 

Calcolo della caratura con la bilancia

La valutazione esatta del peso si ottiene utilizzando apposite bilance professionali. Attualmente si possono reperire in commercio bilance per diamanti altamente sensibili che consentono di misurare il peso delle pietre con estrema precisione. II valore che si ottiene deve essere sempre indicato fino alla seconda cifra decimale. Se il diamante è molto piccolo, di peso inferiore al carato, è possibile usare come unità di misura la centesima parte del carato, denominata “punto”. Un diamante che pesa 0,25 carati, ad esempio, corrisponde a 25 punti.

È importante ricordare che la valutazione di un diamante si determina tenendo in considerazione non solo il peso in carati ma tutte le componenti delle 4C (Color – il colore, Clarity – la purezza, Cut – il taglio, Carat – il peso in carati).

Può quindi facilmente accadere che due diamanti di identica caratura abbiano valori di gran lunga diversi e prezzi altrettanto distinti, in funzione degli altri tre fattori delle 4C.



CHIUDI
CHIUDI

Chiama ora