Prezzo e valutazione delle pietre preziose

In un mercato finanziario sempre più instabile, anche a causa della recente pandemia mondiale, acquistare beni rifugio per mettere al sicuro il proprio capitale è diventato un fattore determinante. Per questo è fondamentale conoscere il prezzo e la valutazione delle pietre preziose, affidandosi ad un gruppo esperto e professionale.

Come avviene la valutazione delle pietre preziose

Per determinare il valore reale di una pietra preziosa occorre tenere in considerazione diversi parametri: in base a questi cambia la qualità della gemma e quindi anche il suo prezzo nel mercato. In particolare, gli esperti del settore analizzano le famose 4C, ovvero:

  • Color: il colore è sicuramente l’elemento maggiormente visibile di una pietra preziosa. Per definire le qualità cromatiche di una gemma ci si basa sulla sua luminosità, tonalità e saturazione. In linea generale, comunque, una pietra con colori intensi, nitidi e puri ha un valore maggiore rispetto alle altre. Tuttavia, occorre considerare che alcuni colori sono più rari di altri e, quindi, donano alla pietra un valore superiore;
  • Clarity: all’interno di una pietra preziosa possono essere presenti delle impurità o inclusioni, rimaste imprigionate durante la fase di cristallizzazione della gemma e che spesso sono invisibili ad occhio nudo. Il numero di queste imperfezioni determina la purezza di una pietra: meno ve ne sono, più la gemma è rara e di valore;
  • Carat: il peso di una pietra preziosa viene misurato in carati. Un carato corrisponde a 0,200 grammi e tanto più la gemma è pesante, tanto più sarà grande il suo valore. Tuttavia, nelle pietre più pregiate come i diamanti, il prezzo all’aumentare del peso non cresce proporzionalmente ma esponenzialmente;
  • Cut: se la pietra viene tagliata in maniera corretta e simmetrica, i raggi di luce vengono riflessi dalle faccette, fuoriuscendo dalla parte superiore della gemma. Il taglio è dunque un elemento essenziale perché determina la brillantezza della pietra preziosa.

Prezzo pietre preziose: i parametri da considerare

Oltre alle 4C, a determinare il valore e quindi il prezzo delle pietre vi sono anche altri parametri: tra questi, uno di quelli che viene maggiormente tenuto in considerazione dagli esperti è il luogo di provenienza della gemma. Per esempio, gli smeraldi provenienti da Muzo, nel Sud America, complice anche il fatto che sono in via di esaurimento, sono ritenuti i più pregiati e hanno quindi un costo più elevato. Un altro esempio è rappresentato dai rubini birmani: nonostante siano di pari qualità rispetto a quelli estratti in Sri Lanka o in Thailandia, vengono comunque ritenuti i più pregiati e perciò i più costosi.

Il prezzo di una pietra preziosa, poi, varia anche in base alla moda e al prestigio che questa ha assunto nella società. Altri fattori presi in considerazione possono essere la particolarità della gemma e la sua diffusione: come si è visto, lo stato dei giacimenti di pietre preziose può influenzare notevolmente l’andamento del mercato.

Hai bisogno di una valutazione pietre preziose professionale? Restiamo in contatto

Se sei alla ricerca di una valutazione sicura ed affidabile delle tue pietre preziose puoi fare affidamento su MV Luxury Group. Presenti nel settore dell’alta gioielleria dal 1953, siamo a tua disposizione per valutare accuratamente i tuoi preziosi e aiutarti nella scelta delle pietre migliori: merito di un esperto team di professionisti, che opera in maniera riservata e con i migliori strumenti professionali.



CHIUDI
CHIUDI

Chiama ora